CAST e CASTING – Film, Cinema, Moda, Spot TV, Cortometraggi. Provini e Agenzie per Attori, Modelle, Cantanti, Ballerine, Promoter, Hostess, Steward …+ di 100 cast ogni giorno!


Rss 2.0 RSS - Casting per attori comparse provini cast TV     Home >> All Cast (Casting per attori comparse provini cast TV)

Feb 15 2022

La Francia è ancora imbattuta, Galles e Inghilterra si stanno riprendendo… Cosa ricordare della seconda giornata

Annuncio nella categoria: Altri 09:11

Questo secondo giorno dovrebbe portarci le risposte e confermare la dinamica. Al contrario, solleva più domande. I Blues, per i quali tutte le partite sarebbero definitive se dovessero conquistare il Grande Slam che gli era sfuggito per più di dieci anni, vedrebbero quel sogno infranto in Scozia il giorno dopo? Chi sarà l’irlandese, lo scozzese, il gallese, l’inglese, in agguato nell’ombra, più abile a sfruttare il minimo errore dei giocatori di Fabian Galletti?

Solo il destino degli italiani, corretto in casa, sembra essere già fissato. Info Francia: Sport Ti riporta sulle lezioni della seconda giornata del Campionato Sei Nazioni.

Francia, sola in testa

e tre. Dall’arrivo di Fabian Galthey alla guida dei Blues, il 15esimo francese ha sempre vinto le prime due partite del torneo. Tranne questa volta, la prestazione gli permette di indossare la divisa dell’unico capitano imbattuto e dell’unica squadra che può ancora andare a un Grande Slam. Sebbene ci fossero alcune sacche d’aria che sarebbero state costose, questi azzurri sono riusciti a mantenere la calma e ad uscire vittoriosi (30-24) dal duello contro l’Irlanda, che molti hanno presentato come la finale.

Se il progresso, in particolare l’ascesa della forza del cardine – senza ritmo contro l’Italia – è troppo incoraggiante per il futuro e il titolo che sogni, gli azzurri non vanno a fuoco. Qualche anno fa il gruppo di Guy Novi aveva già vinto le prime due gare, contro l’Italia e poi l’Irlanda, prima di perdere tre gare che lo portavano al quinto posto.

Contro gli scozzesi, che sembrano ancora molto forti, una futura trasferta a Murrayfield (26 febbraio) sarà una finale. Soprattutto perché gli Habs hanno subito tre sconfitte nelle ultime quattro partite contro la Scozia. Soprattutto, i Blues hanno battuto il XV di Thistle a Murrayfield solo una volta dal 2016.

Scozia, Irlanda, Inghilterra, Galles, contendenti al Rinascimento

Non vedono l’ora che arrivi la vittoria finale e non vedono l’ora che arrivi il minimo errore tricolore. È lo status quo del quartetto britannico. Meglio grazie alla fantastica vittoria (20-17) sull’Inghilterra e all’impeccabile successo (29-7) contro Galles, Scozia e Irlanda, fermati nella seconda giornata.

Il primo soffriva della legge del titolare del titolo gallese. I compagni di squadra di Dan Biggar erano ansiosi di rimediare dopo aver perso le loro pompe nella partita di apertura. La sua campagna inaugurale, XV di Leek, giocatore, ha vinto dopo un brivido (20-17) a Cardiff. È una battaglia altrettanto feroce quella che gli irlandesi hanno dovuto combattere contro i Blues. Tuttavia, sono caduti allo Stade de France.

Dal canto loro, i giocatori di Sua Maestà non hanno perso l’occasione di alzare il livello. Dopo le battute d’arresto a Murrayfield, hanno dominato (33-0) senza brillare italiani così indisciplinati e goffi da sperare in nulla.

L’Italia sta già soffrendo

Contro gli inglesi, gli italiani hanno chiuso una partita brillante in casa, in uno stadio sparso, con alcuni tifosi che hanno lasciato gli spalti prima del fischio finale. La trasferta in Irlanda del giorno successivo non fa ben sperare per i Transalpins, che non sanno più come vincere il Sei Nazioni.

Se il destino degli italiani è scritto più che mai – un nuovo cucchiaio di legno è già piantato in faccia – per altri il gioco non è finito. Duelli franco-scozzesi e schermarituale Tra Inghilterra e Galles le carte possono essere nuovamente ridistribuite. La data è già stata fissata per il terzo giorno (26 e 27 febbraio).

 
Segnala Abuso Articolo   |   « back - Torna indietro





ELENCO ULTIME AUDIZIONI

CATEGORIE