CAST e CASTING – Film, Cinema, Moda, Spot TV, Cortometraggi. Provini e Agenzie per Attori, Modelle, Cantanti, Ballerine, Promoter, Hostess, Steward …+ di 100 cast ogni giorno!


Rss 2.0 RSS - Casting per attori comparse provini cast TV     Home >> All Cast (Casting per attori comparse provini cast TV)

Lug 24 2022

Il prossimo Primo Ministro del Regno Unito | un dialogo

Annuncio nella categoria: Altri 12:22

Il numero di candidati in lizza per la carica di prossimo primo ministro britannico è stato ridotto a due.

Mercoledì si sono svolti l’ultimo e il quinto turno di votazioni tra tre candidati. Rishi Sunak ha ottenuto 137 voti e Liz Truss 113 voti. Mordaunt si è ritirato con 103 voti. Sunak e Truss ora si sfideranno testa a testa quando circa 160.000 membri ordinari del partito avranno voce in capitolo.

Entrambi i candidati sono ottimisti riguardo al loro successo.

Rishi Sunak è entrato nella campagna con la sua promessa di sostenere le persone attraverso la crescita economica e sfruttare la libertà offerta dalla Brexit. Tratterò i problemi affrontati dal Regno Unito in modo onesto e responsabile. Sono la persona migliore per battere Keir Starmer alle prossime elezioni generali”.

Nel frattempo, i media locali hanno criticato Sunak. È stato affermato che era il preside di una scuola libera con stretti legami con i fondatori della destra libertaria e che soffriva di molti fallimenti finanziari e taciti anni dopo la sua partenza.

Sunak è stato preside della East London School of Science (ELSS) dalla sua fondazione nel 2013 fino alla sua nomina per la posizione nel 2015.

Molti dei fondatori della scuola e degli amministratori originali erano membri dell’ormai sciolto Partito Comunista Rivoluzionario.

Nonostante le origini di sinistra del gruppo, molti di questi ex membri sono ora strettamente associati alla destra libertaria.

Resta inteso che Sunak ha partecipato all’ELSS mentre si preparava a candidarsi per la posizione di deputato conservatore. Si presume che la squadra di Boris Johnson abbia raccomandato la scuola al municipio.

Durante il mandato di Sunak come direttore, il sociologo dell’Università del Kent, il professor Frank Furedi, fondatore dell’RCP, è stato invitato a parlare a un giorno di assenza del personale nel 2014.

Un collaboratore regolare di Spiked, Furedi ha scritto articoli in cui si argomenta contro le classi di consenso della scuola.

Tra il 2013 e il 2015, il direttore di ELSS è stato David Perks, uno dei suoi fondatori. I vantaggi sono stati tra quelli nominati in un’indagine governativa che gli informatori hanno pagato nel 2019 dopo che Sunak ha lasciato la scuola.

Nel 2020, cinque anni dopo la partenza di Sunak, l’Agenzia per il finanziamento dell’istruzione e delle competenze ha emesso a ELSS un “Avviso per il miglioramento”. Ha sottolineato “l’assunzione e gli stipendi impropri dei nuovi assunti, in particolare quando gli incaricati hanno un precedente legame con il manager”.

Ha anche criticato i legami della scuola con l’organizzazione benefica Battle of Ideas, legata a Claire Fox, che in seguito è stata membro del Brexit Party e aveva precedenti legami con l’RCP.

I media hanno anche rivelato che la scuola ha pagato all’ente di beneficenza £ 14.400 nel 2019 per un evento, ma il rapporto ha criticato potenziali conflitti di interesse e ha affermato che “non ci sono prove per mostrare come gestire le comunicazioni e potenziali conflitti”.

“Questo strano aneddoto solleva interrogativi ancora più seri”, ha affermato Bridget Phillipson, ministro ombra dell’istruzione laburista.

Nel dicembre 2021, la scuola è stata sottoposta a un procedimento speciale dopo un sanguinoso esame da parte di Ofsted, che ha criticato il cattivo comportamento, la scarsa protezione e l’inadeguata fornitura di sviluppo personale. Tuttavia, la scuola è stata valutata “buona” durante il mandato di Sunak come preside.

Birx ha lasciato la scuola nel novembre 2021. Durante la pandemia, Birx era famoso per aver affermato che non avrebbe seguito le linee guida del governo affinché gli alunni indossassero maschere a scuola e ha criticato la decisione del primo ministro. Ha detto: “Ho trovato molto difficile vedere il primo ministro acconsentire agli studiosi che gli erano accanto … Le decisioni che prendi sono per le persone, e questa è di natura politica”. I media locali hanno contattato ELSS per un commento ma i tentativi di accedere ai privilegi non hanno avuto successo.

Dopo aver vinto la nomination alla leadership, Liz Truss ha detto che se fosse stata eletta leader del Partito conservatore, avrebbe “cominciato a lavorare sul campo”. Abbiamo due anni prima delle prossime elezioni generali e voglio farlo per il popolo. Ha promesso di aiutare le famiglie in difficoltà tagliando le tasse.

È interessante notare che, mentre prendeva di mira il suo candidato rivale Mordaunt, Liz Truss ha affermato che aumenterebbe la spesa per la difesa di poco più di £ 10 miliardi in quattro anni da £ 48,2 miliardi attualmente e altri £ 12 miliardi o più in vista del 2030. In risposta a Liz Truss ‘ affermazione, il Segretario alla Difesa Wallace ha messo in dubbio l’utilità della sua promessa di aumentare significativamente il bilancio della difesa. Ha avvertito che il suo ministero non sarebbe stato in grado di incassare subito i miliardi extra; Non è eccitato. “Se ricevo una piccola somma di denaro domani mattina, non sarò in grado di spenderla”, ha detto Wallace.

Il duro processo di competizione per scegliere una nuova leadership è iniziato inizialmente tra 12 candidati, inclusi due membri del parlamento britannico del Pakistan, Sajid Javid e Rehman Chishti. Il processo fu approvato dalla Commissione del 1922 l’11 luglio, quando Boris Johnson fu costretto ad annunciare le sue dimissioni. Il nome del nuovo leader del Partito Conservatore sarà annunciato il 5 settembre 2022.

In precedenza, Boris Johnson è apparso un’ora prima dell’ultima risposta alla domanda e ha consigliato al suo successore: “Resta vicino agli americani, schierati con gli ucraini, difendi la libertà e la democrazia, taglia le tasse e liberalizza. Concentrati sulla strada da percorrere, ma sempre controlla il tuo specchietto retrovisore. E ricorda, soprattutto, che non è Twitter che conta”.

Il Primo Ministro ha ricevuto forti applausi dalla Camera dei Rappresentanti che lo ha cacciato da Downing Street poche settimane fa. Anche il leader laburista Sir Keir Starmer ha reso omaggio a Boris Johnson.


Lo scrittore è corrispondente per Geo News, Jang e The News a Londra

 
Segnala Abuso Articolo   |   « back - Torna indietro





ELENCO ULTIME AUDIZIONI

CATEGORIE